lunedì 26 marzo 2018

Tristezza

Stamattina stavo andando in centro, sono passata vicino al museo civico. Fuori c'erano un sacco di ragazzi, più di una scolaresca immagino. Vicino alla strada, un gruppo di ragazzi faceva capannello;poco lontano,un ragazzo nero,un rifugiato,stava spazzando il marciapiede. Ogni tanto si interrompeva e guardava quei ragazzi,allegri,ben vestiti,di sicuro più fortunati di lui. Ho il magone da stamattina,e vorrei che il mondo non fosse un posto così ingiusto

4 commenti:

  1. Un desiderio ahimè destinato a non trovare facile approdo.

    RispondiElimina
  2. Mi hai riempita di tristezza, capisco il tuo stato d'animo

    RispondiElimina
  3. E in quattro mesi le cose son perfino peggiorate...

    RispondiElimina